Club Alpino Italiano

Sottosezione di Arenzano

CAI

ARENZANO

2015

CLUB ALPINO ITALIANO

SEZIONE LIGURE

Sottosezione Arenzano

Parco Villa Mina – Via C. Battisti 3 (Ingresso Via Zunino 2) 16011 Arenzano Telefono e Fax 0109127544

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. http:/www.caiarenzano.it

La sede è aperta Martedì e Venerdì dalle 21 alle 22

In copertina: Salendo verso l’Alpe di Succiso

Foto di Roberto Sitzia

CAI

ARENZANO

2015

I NOSTRI CORSI

E ATTIVITÀ FORMATIVE

SCIALPINISMO E ALPINISMO

Il gruppo di alpinismo e scialpinismo della sottosezione del CAI di Arenzano organizza per il 2015 le seguenti attività:

Serate di proiezioni di film o diapositive sull’argomento

Serate dedicate all’approfondimento di tecniche alpinistiche e scialpinistiche (sicurezza, nodi, roccia, ghiaccio, autosoccorso, ARTVA, sci, neve e valanghe)

Esercitazioni sulle tecniche di sicurezza su roccia e ghiaccio

Esercitazioni sull’uso dell’ARTVA e l’autosoccorso.

Aggregazione di soci che intendono effettuare un’attività alpinistica o scialpi- nistica.

Cooperazione con la sottosezione ad effettuare gite alpinistiche o scialpinistiche.

La sottosezione di Arenzano ha a disposizione per i soci:

Biblioteca specialistica per la programmazione di gite scialpinistiche.

Materiale specialistico ARTVA, pale, sonde, ramponi, piccozze, materiale vario scialpinistico.

Palestra di arrampicata artificiale coperta. Situata presso il Centro polisportivo in località Donegaro (Cogoleto). Richiedere informazioni in segreteria.

Fanno parte della nostra sottosezione i seguenti istruttori CAI:

Giuseppe Caffaz

ISA

Giancarlo Cuni

ISA

Celso Merciari

ISA

Andrea Messina

ISA

Carlo Dondero

IA

2

CAI

ARENZANO

2015

ESCURSIONISMO

La Scuola di Escursionismo “Monte Antola” – costituita dalla Sezione Ligure Genova e dalla Sottosezione di Arenzano su autorizzazione della Commissione Centrale del CAI – propone agli appassionati di montagna – per gli anni 2014/15 i seguenti corsi suddivisi in tre moduli le cui lezio- ni teoriche si svolgeranno presso la sede della Sezione Ligure.

MODULO BASE

Rivolto a tutti coloro che amano andare in montagna, che sono alle prime esperienze escur- sionistiche e vogliono acquisire le più elementari tecniche di sicurezza e progressione tra i monti. Periodo: 30 settembre-14 dicembre 2014.

MODULO TERRENO IMPERVIO

Rivolto a tutti coloro che hanno già frequentato la montagna e desiderano acquisire tutti que- gli elementi indispensabili per percorrerla in sicurezza.

Il corso è indicato per coloro che, già in possesso di nozioni di escursionismo base, vogliono approfondire le proprie capacità escursionistiche.

Particolare rilevanza verrà posta ai valori: orientamento, sicurezza, ambiente e tecniche di pro- gressione su via ferrata, terreno impervio e nevoso.

Periodo: 7 aprile-28 giugno 2015.

MODULO INVERNALE

Rivolto a quanti già in possesso di nozioni di escursionismo vogliono conoscere l’ambiente innevato in tutti i suoi aspetti. Il corso è indicato per coloro che vogliono apprendere l’uso della piccozza e ramponi, delle racchette da neve, dell’ARTVA e ampliare la conoscenza teorico-pra- tica dell’escursionismo in ambiente innevato (nivologia e autosoccorso).

Periodo: 13 gennaio-24 marzo 2015.

Per la nostra sottosezione gestiranno i corsi i seguenti titolati CAI:

Daniele Cimiero

AE-AEI

Paola Clavarino

AE-AEI

Caterina Nuccia Gagliardo

AE-AEI

Maurizio Giusti

AE

E i seguenti accompagnatori sezionali:

Roberto Camicia

ASE

Giandomenico Toso

ASE

Benedetto Caviglia

ASE

3

CAI

ARENZANO

2015

I RIFUGI DELLA SEZIONE

Rifugio Argentea 1088 m

Rifugio gestito nei fine settimana periodo aprile/settembre dalla Sottosezione di Aren- zano.

Telefono per informazioni 347.7115341 Posti letto: 15

Nel Rifugio è possibile solo dormire nei fine settimana, è sprovvisto di acqua potabile, si possono consumare cibi e bevande portate al seguito. Il Rifugio si trova lungo l’Al- ta Via dei Monti Liguri ad un’ora dal Passo del Faiallo e un’ora e mezza da Pratoro- tondo, la posizione è panoramica si vedono le due Riviere Liguri e nelle giornate lim- pide la Corsica.

Accessi: Passo del Faiallo - Prato Rotondo - seguendo l’Alta Via dei Monti Liguri. Da Campo tramite il sentiero della Stella Bianca o del Triangolo Rosso.

Dal passo della Gava lungo il sentiero Tre Pallini Rossi.

Rifugio Parco Antola alle Case Antola 1464 m

Coordinate UTM 32T 511,920E 4934,930N WGS84 Lat/Lon 44°34’N 9°09’E

Gestione Giorgio Baschera Tel 339.4874872

Posti Letto: 34

Periodo di apertura: nel periodo estivo tutti i giorni fino a fine settembre; dal mese di ottobre solo nei fine settimana e per l’intero periodo delle vacanze natalizie.

Accessi: Casa del Romano, Bavastrelli, Caprile, Donetta, Piancassina, Tonno Croce- fieschi e S. Fermo.

Rifugio Lorenzo Bozano nell’alto vallone dell’Argentera 2453 m

Coordinate UTM 32T 363,640E 4893,890N WGS84 Lat/Lon 44°11’N 7°18’E

Gestore Marco Quaglia

Telefono 0171/97351-Cellulare 328.3567556 Posti letto: 24 (locale invernale: 8)

Periodo apertura: 15/06-15/09

Accessi: Terme di Valdieri, Vallone della Casa fino al Gias delle Mosche (1591 m) dove si parcheggia l’auto.

4

CAI

ARENZANO

2015

Rifugio Genova - Bartolomeo Figari al Brocan 2015 m

Coordinate UTM 32T 363,640E 4893,890N

WGS84 Lat/Lon 44°11’N 7°18’E

Gestore Dario Giorsetti

Telefono 340.4614189

Posti letto: 65 (locale invernale: 12)

Periodo apertura: 15/06-15/09

Accessi: Da San Giacomo e lago della Rovina

Rifugio Federico Federici - Ettore Marchesini al Pagarì 2650m

Coordinate UTM 32T 372,500E 4886,860N WGS84 Lat/Lon 44°7’N 7°24’E

Gestore Andrea Pittavino (Aladar)

Telefono: 0171 978398. Recapito del gestore fuori stagione di apertura: 380 7108075 Posti letto: 24 (locale invernale: 8)

Periodo apertura: 15/06-15/09

Accessi: Da San Giacomo di Entracque, da dove si diparte una strada sterrata che ter- mina al Gias sottano del Vei del Bouc. Da questa località seguire il sentiero M13.

Rifugio Emilio Questa al lago delle Portette 2388 m

Coordinate UTM 32T 357,420E 4893,730N WGS84 Lat/Lon 44°11’N 7°13’E

Gestore Flavio Poggio

Telefono 0171/97338

Posti letto: 36 (locale invernale: 13)

Periodo apertura: 15/06-15/09, su prenotazione in altri periodi e week end.

Accessi: Da Terme di Valdieri si segue la rotabile chiusa al traffico, oppure il vecchio sentiero reale, verso il Piano superiore del Valasco, dove sorge il rifugio Valasco. Si prosegue per la strada fino ad un bivio dove si sgancia, sulla sinistra, il sentiero che porta al rifugio.

5

CAI

ARENZANO

2015

Rifugio Alfredo Talarico ai Prati del Vallone 1750 m

Coordinate UTM 32T 339,090E 4909,790N WGS84 Lat/Lon 44°19’N 6°59’E

Rifugio non gestito

Telefono per informazioni 3381898768 Posti letto: 15

Accessi: Il rifugio è raggiungibile in auto. Si risale la statale 21 del colle della Madda- lena fin quasi a Pontebernardo; si svolta a sinistra e si risale per circa 5 km la strada che percorre il vallone di Pontebernardo, fino a circa 50 m dal rifugio.

Rifugio Ervedo Zanotti nel Vallone del Piz 2200 m

Coordinate UTM 32T 340,410E 4907,150N WGS84 Lat/Lon 44°18’N 7°00’E

Custode Gianfranco Caforio

Telefono sezione Ligure, Sig.ra Paola Ameria: 3381898768 Posti letto: 20 (ricovero d’emergenza: 2-3).

Periodo apertura: da metà giugno a inizio ottobre in base alle condizioni climatiche, previo ritiro chiavi.

Accessi: Dal comune di Pietraporzio si imbocca la strada che si inoltra nel Vallone del Piz. Dopo circa 2 km si giunge al Pian della Regina (1439 m), da cui su comodo sen- tiero si giunge al rifugio.

6

LEGENDA

Le difficoltà riportate si intendono:

T= Turistico

Gita familiare, senza difficoltà

E= Escursionistico

Gita escursionistica, con classico percor- so di montagna su sentiero

EE = Escursionisti esperti

Gita escursionistica impegnativa, percorsi con tratti senza sentieri, con roccette, con passaggi attrezzati o tratti esposti, proble- mi di orientamento

EEA = Escursionisti esperti attrezzati

Gita escursionistica impegnativa su itine- rari attrezzati

F= Alpinismo facile

Gita alpinistica su percorsi dove è neces- sario l’uso delle mani, degli attrezzi per neve, per ghiaccio e attrezzatura di cordata

PD = Alpinismo poco difficile

Gita alpinistica che richiede una prepara- zione fisica ed una esperienza superiore al caso precedente

AD = Alpinismo abbastanza difficile

Gita alpinistica abbastanza difficile con passaggi di terzo grado

MS = Sci-alpinismo medi sciatori

Gita sci-alpinistica per medi sciatori

BS = Sci-alpinismo buoni sciatori

Gita sci-alpinistica per buoni sciatori

TB = Mountain bike turistica

Gita in mountain bike per ciclisti medi

Caratteristiche delle gite:

Tempo: di marcia (ore di cammino totali)

 

di salita (ore di cammino per raggiungere una vetta)

Spostamento in pullman

Dislivello

Spostamento in treno

Difficoltà

Spostamento in aereo

Spostamento con auto proprie

Spostamento in nave

CAI

ARENZANO

2015

REGOLAMENTO GITE ED INFORMAZIONI

La partecipazione alle gite è riservata ai soci CAI in regola con il pagamento della quota sociale.

Per le gite di un giorno, i soci devono recarsi in sede per iscriversi entro la settimana prece- dente l’uscita. Per le gite che prevedono il pernottamento in rifugio o organizzate con pull- man è obbligatoria la prenotazione, che si intende valida solo se confermata nei tempi sta- biliti del programma, completa di versamento della relativa caparra; quest’ultima sarà rim- borsabile solo se l’interessato, impossibilitato a partecipare, provvederà per un suo sostitu- to. Inoltre i partecipanti sono tenuti a lasciare recapito e/o numero telefonico e dichiarare l’e- ventuale disponibilità auto.

Il venerdì precedente la gita gli iscritti devono essere presenti in sede. Le uscite classificate EE – EEA – F – PD – MS possono essere limitate a quei soci che hanno superato specifici corsi organizzati dalle varie sezioni, secondo le normative CAI. In ogni caso il capo gita valuta l’idoneità dei partecipanti e può escludere chi, a suo parere, non ha i requisiti o non possiede l’equipaggiamento adeguato, indicato di volta in volta.

Il capo gita può variare il percorso o sospendere la gita a suo insindacabile giudizio, in base alle condizioni atmosferiche o per altri eventi imprevisti che potessero verificarsi al momen- to. Può richiamare all’ordine chi non tiene un comportamento corretto.

I partecipanti devono essere solidali col capo gita e seguire le sue istruzioni ed il percorso da lui indicato. Essi devono collaborare in caso di incidente o difficoltà, non devono allonta- narsi dal gruppo senza darne avviso al capo gita, specificando temporaneità e motivo. Inol- tre sono tenuti a mettere la propria esperienza a servizio della massima sicurezza di tutti i componenti la comitiva.

I trasferimenti sono di regola effettuati con auto proprie e le spese di viaggio vengono rego- late fra gli occupanti le singole autovetture.

È esplicitamente inteso che, a norma dello Statuto Sezionale e del Regolamento CAI, gli organizzatori e la Sezione sono esonerati da ogni responsabilità per infortuni che avessero a verificarsi durante le gite. L’iscrizione alla gita comporta l’accettazione del presente rego- lamento e del programma della singola gita.

N.B. Ritrovo partecipanti gite:

Piazza Golgi / Staz. F.S., salvo diversa indicazione del capo gita.

8

CAI

ARENZANO

2015

PROGRAMMA GITE 2015

GENNAIO

GIOVEDÌ 1 GENNAIO

Monte Reixa (1183 m.)

Appennino Ligure

3 ore (salita)

1183 m.

E/EE

Gita escursionistica per inaugurazione anno sociale con brindisi in vetta alle ore 9,30. Il rientro è previsto per le ore 12.

G.B. Calcagno

tel. 0109125628

Nota per tutti gli itinerari di scialpinismo e ciaspole

Per le gite scialpinistiche è richiesta un’accettabile capacità di discesa su pista ed il possesso dei seguenti materiali: sci da scialpinismo completi di pelli di foca, rampant e bastoncini idonei, abbigliamento adatto allo scialpinismo, scarponi idonei per lo scialpinismo. L’ARTVA, la pala e la sonda sono obbligatori anche per chi usa le ciaspole; a chi ne è sprovvisto potranno essere forniti dal CAI di Arenzano. Il giovedì precedente la gita si terrà una riunione in sede alle ore 21,00. In tale riunione verrà confermato l’itinerario e verranno comunicati i dettagli organizzativi della gita. Nella stessa riunione si terranno alcune conferenze ed esercitazioni sugli argomenti più importanti delle gite in ambiente innevato: materiali, ARTVA ed attrezzature di autosoccorso, neve e valanghe, tecniche di salita e discesa, preparazione degli sci, etc…

10

CAI

ARENZANO

2015

DOMENICA 11 GENNAIO

Arenzano – Madonna della Guardia di Varazze

5 ore

400 m. E

Semplice ma panoramica escursione lungo e sopra la nostra splendida costa.

Partenza da Arenzano per ripercorre tutto il tracciato della Mare e Monti. Possibilità di prendere il treno al ritorno.

Roberto Sitzia

tel. 340 3470311

SABATO 17 GENNAIO

Riordino di un sentiero dei nostri monti

Bruzzone Santino

tel. 0109124234

DOMENICA 18 GENNAIO

Ciaspole

Meta da definire in base all’innevamento

Ulteriori informazioni in sede

LEGGERE NOTA SU SCIALPINISMO E CIASPOLE (a pag. 10)

Benedetto Caviglia

tel. 0109111387 - 3487253212

Gianni Bavagnoli

tel. 32932233157

11

CAI

ARENZANO

2015

DOMENICA 25 GENNAIO

Alassio-Torre di Vegliasco-Solva-Alassio

Riviera Ligure di Ponente

5 ore

500 m.

E

Dalla stazione ferroviaria di Alassio si sale su comoda mulattiera, passando vicino a Villa Pergola e raggiungendo il crinale da cui si gode una bella veduta sul golfo. Poi voltando a destra – sempre su bel sentiero – si cammina a mezza costa, tra la macchia mediterranea e volgendo lo sguardo anche sul golfo di Andora si raggiunge la “colla” da cui si prende il sentiero che conduce a Solva. Visita del paese e poi mulattiera per tornare ad Alassio.

Michela Ciccione

tel. 338 6253554

DOMENICA 25 GENNAIO

Cresta monte Colombo (2237 m.)

Alpi marittime

Partenza da Palanfrè

Esposizione Nord

LEGGERE NOTA SU SCIALPINISMO E CIASPOLE (a pag. 10)

MS

Carlo Di Giuseppe

tel. 010 9110928 – 335 6262605

 

 

Attilio Francavilla

tel 348 5123912

12

 

 

CAI ARENZANO 2015

 

 

 

SABATO 31 GENNAIO – DOMENICA 1 FEBBRAIO

 

CHAMOIS (m. 1820)

 

Alpi Pennine – Val d’Aosta

 

 

Vedi scheda

Gita con la Sezione Ligure

 

Chamois adagiato su una vasta conca prativa della Valtournenche,

Vedi scheda

esposta a mezzogiorno al cospetto del Cervino. Unico comune italiano

non raggiungibile dalle automobili, dal 2006 può fregiarsi dell’appellativo

 

Vedi scheda

di “Perla delle Alpi” e fa parte di una costellazione di località di tutto l’arco

alpino che associa luoghi montani fra i più belli d’Europa.

 

1° giorno: da Lavorè rifugio alpino ERMITAGE m. 1927 (raggiungibile in

circa 15 minuti dal centro del paese) ciaspolata alla scoperta delle frazioni, con i loro angoli nascosti e le testimonianze storico-culturali, adeguatamente segnalate.

LA MAGDELEINE (m. 1760) A/R (notturna)

Dislivello: m. 60 Difficoltà: T (turistico)

Tempo di percorrenza : h. 2 ca

Di sera, al chiaro di luna, su percorso pianeggiante adibito a pista da sci di fondo, si raggiuge il paese di La Magdeleine. Dopo una pausa conviviale si ritorna al rifugio Ermitage.

2° giorno: Da Chamois (m.1812) a Cheneil (per il colle omonimo) A/R

DIFFICOLTÀ: E

DISLIVELLO: salita m. 488 (h. 1,30 ca.) – discesa m. 170 (h. 1,30 ca.) e viceversa.

Questo itinerario è un segmento della lunga “balconata del Cervino” che percorre in quota tutta la Valtournenche. Il percorso panoramico unisce Chamois al suggestivo villaggio di Cheneil, anch’esso privo di strade carrozzabili.

Posti disponibili 15 per sezione Prenotazioni con caparra entro 9 gennaio

Nuccia Gagliardo

tel. 3385086017

Benedetto Caviglia

tel. 3487253212

13

RISTORANTE L’Officina

PIZZERIA

Forni a legna

Posteggio Privato

Via A. Romana di Levante, 53 Arenzano-GE Tel. 010 / 913.43.65 - 913.46.76

Via di Sponda Nuova 33, 16165 Genova Tel. 0108301856 – Fax 0108301871 http://www.buonristoro.com

14

CAI

ARENZANO

2015

FEBBRAIO

SABATO 7 FEBBRAIO

Riordino di un sentiero dei nostri monti

Fausto Fanello

tel. 0109125255

DOMENICA 8 FEBBRAIO

Rapallo - Chiavari

Riviera Ligure di Levante

5 ore

600 m.

E

Da Rapallo saliremo al panoramico Santuario di Montallegro e con una lunga traversata sulle pendici del monte Anchetta, raggiungeremo San Pier di Canne ed infine Chiavari

Roberto Camicia

tel. 0109125079

DOMENICA 8 FEBBRAIO

Monte Festa (2130 m)

Alpi Cozie

Partenza da Arata

Esposizione Ovest

 

LEGGERE NOTA SU SCIALPINISMO E CIASPOLE (a pag. 10)

MS

Carlo Di Giuseppe

tel. 010 9110928 – 335 6262605

 

Attilio Francavilla

tel. 348 5123912

CAI

ARENZANO

2015

DOMENICA 15 FEBBRAIO Monte Crosetta (2194 m)

Alpi Cozie - Valle Grana

410 m.

E

Gita con le ciaspole di medio impegno in val Grana patria dell’apprezzato formaggio Castelmagno la nostra meta sarà la Cima Crosetta situata alle spalle del Santuario di San Magno, sul displuvio che confina con la Comba di Narbona.

LEGGERE NOTA SU SCIALPINISMO E CIASPOLE (a pag. 10)

 

Cimiero Daniele

tel 3491480165

Paola Clavarino

tel. 3475737943

 

 

 

 

DOMENICA 22 FEBBRAIO

 

 

Sentieri del Finalese

 

 

Rocca di Corno - Rocca degli Uccelli - Ciappo del

 

Sale - Valle Ponci

 

 

 

 

5 ore

Ciccione Michela

tel. 3386253554

 

 

Carretti Alfredo

tel. 3478132719

400 m.

E

DOMENICA 22 FEBBRAIO

Passo delle Giosolette (2124 m)

Alpi Marittime

Partenza Limonetto

Esposizione EST

LEGGERE NOTA SU SCIALPINISMO E CIASPOLE (a pag. 10)

MS

Carlo Di Giuseppe

tel. 010 9110928 – 335 6262605

Attilio Francavilla

tel. 348 5123912

16

RISTORANTE - PIZZERIA

Parodi

ARENZANO

Via Capitan Romeo, 30

Tel. 0109126637

Via C.Romeo, 20

Tel. 010 9127496

ARENZANO

(Genova)

CAI

ARENZANO

2015

MARZO

Si ricorda ai soci di rinnovare la tessera entro il 31 Marzo al fine di non perdere i vantaggi che da essa derivano, primo fra tutti l’Assicurazione.

DOMENICA 1 MARZO

Punta Martin (1001 m.) per la cresta Federici

Appennino Ligure

4 ore

350 m.

PD+

Classico itinerario alpinistico su roccia, esposto a sud e quindi ben soleggiato.

Dalla stazione di Acquasanta alla vetta. Dislivello dell’arrampicata: 350 m circa.

Tempo di salita: 3-4 ore dalla stazione di Acquasanta alla vetta. Dislivello complessivo: 800 m. circa dalla stazione di Acquasanta alla vetta.

Tempo complessivo andata e ritorno: 4.30-5.40 ore.

Partecipazione vincolata al numero di capicordata. Ovviamente anche per i secondi di cordata è richiesto un minimo di esperienza d’arrampicata.

Andrea Parodi

tel. 3476702312

VENERDÌ 6 MARZO

Assemblea dei Soci

Ore 21 in Sede

18

CAI ARENZANO 2015

SABATO 7 MARZO

Riordino di un sentiero dei nostri monti

Santino Bruzzone

tel. 0109124234

DOMENICA 8 MARZO

Mont S.te Marie (2606 m.)

Alpi Marittime - Valle Roya

Partenza Casterino

Esposizione EST

 

LEGGERE NOTA SU SCIALPINISMO E CIASPOLE (a pag. 10)

BS

Carlo Di Giuseppe

tel. 010 9110928 – 335 6262605

 

Attilio Francavilla

tel. 348 5123912

DOMENICA 15 MARZO

Pendici Rama – Argentea

Appennino Ligure – Entroterra Arenzanese

7 ore

700 m.

EE

Giro ad anello tra monte Rama e monte Argentea.

Partenza dalle vasche dell’acquedotto di Sciarborasca - valle scura - riparo Benedicta - Collettassa - Rifugio Padre Rino - Casa Carbunea ex Dazio - versante nord monte Rama - passo del Camulà - Vasche di raccolta acque Sciarborasca.

Maurizio Giusti

tel. 3299458535

DOMENICA 15 MARZO Frittelle al Rifugio Argentea

19

CAI

ARENZANO

2015

SABATO 28 MARZO

Beaulieu sur Mer-Chapelle Saint Michel-Jardin Botanique Lou Baou-Plateau St Michel-Beaulieu sur Mer

Costa Azzurra

5 ore

400 m.

E

Da sopra il centro di Beaulieu-sur-Mer si prende una scalinata, che poco dopo diventa sentierino che sale alla Chapelle St. Michel, passando tra la macchia mediterranea ed ammirando già un bel panorama. Dopo si arriva al giardino botanico ed infine al Plateau St Michel, da cui si gode una splendida vista che spazia sino al massiccio dell’Esterel. Si scende da un altro e molto panoramico sentiero sulla Moyenne Corniche e si raggiungono le macchine.

Possibilità di visitare Beaulieu e Villefrance sur Mer.

Gita in collaborazione con il Cai di Imperia.

Michela Ciccione

tel. 338 6253554

20

Via Matteotti, 11-13-15-17 Arenzano (GE)

Tel. 010 9127365 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Via Bocca, 10 - Tel. 010.9127407 - ARENZANO (GE)

Sconto 10% da:

Libreria Sabina

di Capello Sabina

Via C. Romeo 70-75-77-79 - 16011 Arenzano - Genova

Tel. e Fax 010 9130136

BAR

 

Hotel Riviera

 

 

 

 

Piazza Gramsci, 10

Via Rio Nave, 5

 

Arenzano (Ge)

 

Tel. 010 9134863

Arenzano (GE)

 

 

 

Tel. 010 9127376

 

LUNGOMARE - GARAGE

 

 

 

FORNITURE ELETTRICHE

ELETTRODOMESTICI - CASALINGHI

VIA GHIGLINI, 58 - TEL. 010 9127437 - ARENZANO (GE)

CAI

ARENZANO

2015

APRILE

SABATO 11 APRILE

Riordino di un sentiero dei nostri monti

G.B Vernazza

tel. 0109123331

DOMENICA 12 APRILE

Messa dei caduti

Incontro con le Sezioni e Sottosezioni liguri per commemorare i soci caduti in montagna e i soci defunti.

Comunicheremo per tempo la meta e i percorsi di accesso.

Mauro Mocellin

tel. 0109124729

SABATO 11 - DOMENICA 12 APRILE

Queyras

Alpi Cozie

vedi scheda

Tête de Paneyron (2785 m.)

Partenza colle di Vars

Esposizione NO

Difficoltà MS

Tête de Longet (3146 m.)

Partenza Saint Veran

Esposizione NO

Difficoltà BS

LEGGERE NOTA SU SCIALPINISMO E CIASPOLE (a pag. 10)

Carlo Di Giuseppe

tel. 010 9110928 – 335 6262605

Attilio Francavilla

tel. 348 5123912

23

CAI

ARENZANO

2015

DOMENICA 19 APRILE

Traversata Pontedecimo – Madonna della Guardia

– San Carlo di Cese

Appennino Ligure

5 ore

800 m.

T/E

Un itinerario da Archeologia Industriale alla scoperta del percorso e dei manufatti della cara, vecchia linea della “Guidovia” sino al Santuario della Madonna della Guardia, attraverso boschi e prati all’inizio della fioritura. Andata in treno, ritorno da San Carlo di Cese con autobus di linea.

Giandomenico Toso

010

9113292

Roberto Camicia

010

912.079

DOMENICA 26 APRILE Monte Carmo (1389 m)

Alpi Liguri

4 ore e mezza

820 m.

E/EE

Saliremo al Carmo di Loano con una bellissima salita che percorre parte del filo di cresta. Dalla cima si gode una splendida vista sul golfo ligure e sul settore occidentale delle Alpi.

Gabriele Cesari

tel. 010666734

Paola Bertuccio

tel. 010666734

24

sea

PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA

PROGETTAZIONE STRUTTURALE

 

RISTRUTTURAZIONE DI INTERNI

STUDIO TECNICO

STELLA

E ASSOCIATI

Via Vincenzo Ricci, 2/5 16122 Genova

Tel/Fax.: 010/565877

e-mail. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CERAMICA - SANITARI - RUBINETTERIE ARREDO BAGNO

VALLE GIUSEPPE s.n.c.

ESPOSIZIONE CERAMICHE:

Viale del Giappone, 11 - Tel. 010.913.02.64 - Fax 010.913.02.65

MATERIALI EDILI: Viale del Giappone, 11 - Tel. 010.911.13.39

16011 ARENZANO - GE e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tipolitografia - Depliants - Riviste - Astucci

16159 - Genova Rivarolo

Telefono 010 7491992 - Fax 010 7413577

CAI

ARENZANO

2015

MAGGIO

VENERDÌ 1 MAGGIO

Fave e... al riparo Scarpeggin

Consueto e tradizionale incontro di festa per tutti i soci e non al nostro riparo Scarpeggin con fave, salame e...

Informazioni in sede.

DOMENICA 3 MAGGIO

Traversata Campo Ligure - Arenzano

8 ore

Via Bric del Dente-Faiallo-Passo della Gava

 

750 m.

Roberto Camicia

tel. 0109125079

Aurelio Zito

tel. 347 7200196

 

E

SABATO 9 - DOMENICA 10 MAGGIO

Alpi Cozie Settentrionali

vedi scheda

Chaberton (3130 m)

partenza dal colle di Monginevro Esposizione S e O

Difficoltà BS

Terra Nera (3100 m) partenza da Thuras Esposizione N Difficoltà BS

LEGGERE NOTA SU SCIALPINISMO E CIASPOLE (a pag. 10)

Carlo Di Giuseppe

tel. 010 9110928 – 335 6262605

Attilio Francavilla

tel 348 5123912

26

CAI

ARENZANO

2015

DOMENICA 10 MAGGIO

Rocca du Fo - via Andrea e Paolo

Appennino Ligure

225 m.

D- (obbl. IV/IV+

A0/A1)

Una via di roccia non difficile a pochi chilometri da Arenzano.

Questa via offre la possibilità di provare un po’ tutti gli stili di salita: placche appoggiate e verticali, piccoli strapiombi, lame, spigoli, diedri. È una salita “alpinistica” chiodata con un’ottica moderna. Forse la via con il maggiore sviluppo in questa zona, chiodata principalmente con fix in acciaio volutamente in modo abbondante per consentire a tutti una salita sicura. La scalata dopo i primi tiri un pò discontinui ma piacevoli, di tiro in

tiro diventa sempre più aerea. Dopo aver scalato la prima parte (avancorpo), con pochi metri di sentiero si arriva all’attacco dell’ultimo torrione che con una scalata panoramica conduce direttamente in vetta. La vista è decisamente inconsueta: mare da una parte e montagne dall’altra.

È necessaria una discreta esperienza di arrampicata.

Obbligatorio: casco, imbrago, scarpette da arrampicata e longe.

Il numero dei partecipanti è subordinato alla disponibilità dei capi cordata.

Francesco Di Luca

tel. 3476821122

Marco Colli

tel. 3394065355

SABATO 16 MAGGIO

Giro sul monte Antola (1597 m.)

Appennino Ligure - Alta Val Trebbia

6 ore

600 m.

E

Da Caprile si sale sullo spartiacque tra la val Trebbia e la val Borbera, qui attraverso panoramiche zone prative e tratti nella faggeta si raggiunge il monte Antola. Discesa verso Torrigli.

G.B. Vernazza

tel. 0109123331 - 3483836630

27

CAI ARENZANO 2015

SABATO 23 MAGGIO

Giornata Nazionale dedicata ai sentieri

Anche quest’anno il gruppo riordino sentieri “Lazzaro Vallarino” organizzerà il riordino di un tratto di un sentiero dei nostri monti.

Pino Toso

tel. 0109125904

 

SABATO 23 – DOMENICA 24 MAGGIO

 

Monte Bracco

 

Valle Po

 

 

3 ore

Un weekend in Valle Po con pernottamento presso il rifugio o agriturismi

 

in zona. La gita pensata per i soci arrampicatori propone la frequentazio-

350 m.

ne di uno dei siti di arrampicata più noti ed interessanti delle nostre alpi...

nel sito troviamo monotiri e vie di più tiri di varia difficoltà in un bellissimo

 

PD

ambiente.

Materiali e dispositivi di sicurezza a carico e responsabilità dei parteci-

 

panti.

Prenotazione e caparra obbligatoria 2 mesi prima della data di partenza. Si raccomanda la prenotazione telefonica.

Cimiero Daniele

tel. 3491480165

Paola Clavarino

tel. 3475737943

SABATO 30 MAGGIO

Giornata Nazionale dedicata ai sentieri

Anche quest’anno il gruppo riordino sentieri “Lazzaro Vallarino” organizzerà il riordino di un tratto di un sentiero dei nostri monti.

Pino Toso

tel. 0109125904

28

CAI

ARENZANO

2015

DOMENICA 31 MAGGIO Gita alta alle 12 Fontane

Appennino Ligure – Val Borbera

5 ore

600 m.

E

Quest’anno completiamo il percorso di cui lo scorso anno abbiamo fatto la parte “bassa”.

Partendo dalla località di Pobbio (Val Borbera) (1132 m), attraverso boschi e ampi pascoli, si sale fino alla cima dell’Ebro (1700 m), il punto più alto della provincia di Alessandria, da cui, con il bel tempo, si gode uno spettacolare panorama dalle Alpi Liguri e Marittime fino a quelle valdostane. Lungo il tracciato si incontrano le restanti fontane, mancanti dal percorso dello scorso anno!

Michele Carriero

tel. 340 8326425

Lilli Monari

tel. 349 2100317

Agueta du Sciria

Ristorante

organizziamo ogni tipo di cerimonia

 

Personalizziamo le Vostre serate.

 

Su richiesta:

 

Zuppa di Pesce

 

Paella alla Valenciana

 

In collina ad ARENZANO in via Pecorara 18/a

Lunedì chiuso per riposo settimanale

Orario Invernale:

aperto tutte le sere, i festivi a pranzo Orario Estivo: aperto tutte le sere, anche i festivi

www.agueta.it –

mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. – Tel.: 010 911 07 62

Prendete nota del cellulare 339 60 29 460 frequentemente la linea telefonica fissa è inattiva.

29

 

 

CAI ARENZANO

2015

 

 

 

 

 

 

 

 

 

GIUGNO

 

 

 

DOMENICA 7 GIUGNO

 

Parco San Rossore

 

 

 

5 ore

Visita alla Tenuta con guida del Parco: una giornata immersi nella natura

 

tra la fascia dunale e boschi di pini, in ambiente incontaminato.

 

Possibilità di trasferimento in pullman se si raggiunge un numero suffi-

T

ciente di partecipanti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Prenotazione entro marzo 2015

 

 

 

Iorio Raffaele –Salvi Gabriella

 

 

tel 3316832146

 

 

 

SABATO 13 – DOMENICA 14 GIUGNO

 

Piani di Praglia - Rif Argentea - Colle del Giovo

 

Alta via dei monti liguri

 

 

 

 

 

Vedi scheda

Nel 20° anniversario del 1° Camminitalia ripercorriamo le due tappe che

 

avevamo curato come logistica e accompagnamento

Vedi scheda

Vedi scheda

1° giorno: Piani di Praglia-Rifugio Argentea Tempo di marcia 7 ore

Dislivello in salita: 950 m Km 20 Difficoltà: E

2° giorno: Rifugio Argentea - Colle del Giovo Tempo di marcia 5 ore

Dislivello in salita:400 m Km 16 Difficoltà: E

Benedetto Caviglia

tel 3487253212

Giandomenico Toso

tel 0109113292

30

CAI

ARENZANO

2015

DOMENICA 14 GIUGNO

Ferrata di Camoglieres

Val Maira

 

In val Maira proponiamo partendo dal paese di Camoglieres la ferrata

 

omonima.

 

 

 

Ferrata atletica sia per l’impegno fisico richiesto, l’esposizione e la

 

verticalità dei tratti da superare, il tempo di percorrenza è intorno alle 3

D

ore se si

raggiunge la cima

della Crocetta Soprana. La via ferrata

introduce

in un ambiente

naturale, selvaggio ed incontaminato.

Indispensabile per la partecipazione alla gita il set omologato da ferrata.

Decisamente consigliato il rinvio corto per i cambi in strapiombo. Consiglio valido anche per gli “esperti”.

Obbligatorio: casco, imbrago e set da ferrata omologato.

Si raccomanda la prenotazione telefonica ai capogita.

Cimiero Daniele

tel. 3491480165

Paola Clavarino

tel. 3475737943

DOMENICA 21 GIUGNO

Rifugi e Dintorni – Rif. Sambuco

Appennino Ligure

5 ore

E

Itinerario naturalistico ad anello alla scoperta dell’entroterra montano di Arenzano e della natura intorno al rifugio Sambuco recentemente ristrutturato.

Valentina Vercelli

tel. 3495672066

31

CAI ARENZANO 2015

SABATO 27 – DOMENICA 28 GIUGNO

Dome de Neige des Ecrins (4015 m)

Massiccio dell’Oisans – Alto Delfinato

Vedi scheda Vedi scheda

Vedi scheda

Vedi scheda

F+

F+

Da Prè de Madame Carle (1875 m.), passando dal Refuge du Glacier Blanc (2542 m.), o per il ghiacciaio oppure costeggiandolo dall’alto a dx, si giunge al Refuge des Ecrins (3170 m.) posizionato su uno sperone roccioso, risalendo per nevai e roccette.

Dal rifugio la mattina seguente, dopo essere scesi di 120 metri, si percorre in piano tutto il Glacier Blanc, al cui termine tra grossi seracchi si inizia a salire il ghiacciaio con pendenze sostenute di circa 30° fino alla cima. Arrivati alla crepaccia terminale sotto la Barre des Ecrins, si prosegue quasi in piano e si raggiunge un canalino ghiacciato facilmente attraversabile arrivando alla Bréche Lory. Da qui in pochi passi si è in cima al Dome de Neige (4015 m.).

1° giorno: da Prè de Madame Carle al Refuge des Ecrins (4 ore 1300 m. di dislivello).

2° giorno: salita alla vetta (4 ore con 965 m. di dislivello)

LEGGERE REGOLAMENTO GITE (pag. 8)

Celso Merciari

tel. 3408022744

32

CAI

ARENZANO

2015

LUGLIO

DOMENICA 5 LUGLIO Anello del Valasco

Alpi Marittime

8 ore

1040 m.

E

Anello in quota tra i più spettacolari delle Alpi Marittime, all’interno dell’antica riserva di caccia del re Vittorio Emanuele II.

Si snoda dal piano del Valasco ai bellissimi laghi di Valscura, Claus, Portette, su antiche mulattiere e carrarecce militari.

Gianni Bavagnoli

tel. 3293233157

GB Vernazza

tel. 3483836630

33

CAI ARENZANO 2015

SABATO 11 LUGLIO

Riordino area circostante al riparo Padre Rino

Mauro Mocellin

tel. 0109124729

 

SABATO 11 - DOMENICA 12 LUGLIO

 

Gran Paradiso (4061 m)

 

Alpi Graie

 

 

8 ore

La più classica delle cime di 4000 m. Questa vetta delle Alpi Graie viene

 

proposta come gita in due giorni con pernottamento presso il Rifugio

2100 m.

Vittorio Emanuele.

 

Lunga ma facile salita su una bellissima montagna che offre un panorama E / F+ impagabile su tutto l’arco alpino.

L’itinerario si svolge su terreno glaciale, è quindi necessario un

abbigliamento da alta montagna, scarponi adeguati, ramponi, piccozza, imbrago e soprattutto una adeguata preparazione fisica e tecnica.

Occorre attrezzatura da alta montagna per progressione su ghiacciaio (imbrago, casco, ramponi e piccozza).

Prenotazione e caparra obbligatoria 3 mesi prima della data di partenza.

Cimiero Daniele

tel. 3491480165

Paola Clavarino

tel. 3475737943

34

CAI

ARENZANO

2015

DOMENICA 19 LUGLIO Giro dei tre laghi

Alpi Cozie – Val Varaita

2 ore e mezza (salita)

800 m.

E

È un itinerario molto noto e frequentato, che conduce ad alcuni laghi assai suggestivi. Il punto di arrivo dell’escursione è la spianata del Col Longet; creata in tempi remoti da un gigantesco ghiacciaio che scavalcava lo spartiacque tra Varaita e Ubaye.

Visiteremo il Lago Nero (2591 m.), il Lago Bleu (2533 m.) e i Laghi Bes (2649 m.).

Roberto Sitzia

tel. 340 3470311

Giandomenico Toso

tel. 010-911.3292

GIOVEDÌ 30 LUGLIO – DOMENICA 2 AGOSTO La via del Granito e Cima d’Asta

Lagorai

Vario

Vario

E E

L’alta via del granito è una traversata ad anello, nella singolare isola granitica del gruppo Cima d’Asta-Cime di Rava, nella Catena del Lagorai. L’alta via percorre una rete di antichi sentieri ed ex strade militari, risalenti alla Prima Guerra Mondiale, collegando gli unici due rifugi del gruppo. Tre giorni di facile cammino fra stupendi paesaggi naturali, severi ricordi della Grande Guerra, malghe ed alpeggi, testimonianze esemplari dell’antico

patto dell’uomo con la natura.

Dislivello in salita m. 2030 più Cima d’Asta m. 380. Lunghezza itinerario km. 28 circa.

Trasferimento con auto private partenza da Arenzano il giorno 30 luglio. Occorre versare caparra di euro 50 al momento della prenotazione che sarà possibile dal 6 marzo al 28 aprile 2015.

Si terrà una riunione con gli iscritti a fine giugno. Posti limitati.

Maurizio Giusti

tel. 3299458535

35

 

 

 

CAI

ARENZANO

2015

 

 

 

 

 

 

 

AGOSTO

 

 

 

 

 

SABATO 1 AGOSTO

 

 

 

Gita notturna

 

 

 

3 ore (salita)

Passeggiata in notturna sulle creste del monti di Arenzano con la luna

 

piena.

 

 

 

600 m.

Pino Toso

 

 

tel. 0109125904

 

 

 

E

 

 

 

 

 

 

 

 

 

GIOVEDÌ 20 - DOMENICA 23 AGOSTO

 

Giro del massiccio dolomitico delle Odle

 

Tra la Val di Funes e la Val Gardena

 

 

Vedi scheda

La Val di Funes è una vera e propria cartolina: semplicemente favolosa e

 

incantevole. Il paesaggio è caratterizzato dall’inconfondibile massiccio

Vedi scheda

dolomitico delle Odle, con le sue pallide e appuntite torri e cime.

Per la loro bellezza straordinaria e unica, sono state dichiarate patrimonio

 

Vedi scheda

mondiale dall’UNESCO. A Funes è nato il famoso alpinista Reinhold

Messner, che qui ha anche imparato a scalare. Gli innumerevoli sentieri

 

per camminate ed arrampicate, inseriti in uno scenario unico, fanno della

Val di Funes il paradiso degli amanti della montagna. Due itinerari in contemporanea:

1° itinerario da rifugio a rifugio (T/E)

2° itinerario da rifugio a rifugio su ferrate al Sass da Putia (m. 2875) ed al Sass Rigais (m. 3025) EE/EEA

1° giorno: partenza da Genova destinazione Val di Funes Malga Zannes (m. 1689). Partenza a piedi per il rifugio Genova al Passo Poma (m. 2303). Cena e pernottamento. (Prima di iniziare l’escursione possibilità di visitare a La Maddaleine l’interessante Centro Visite del Parco delle Odle, con ingresso gratuito).

36

CAI

ARENZANO

2015

2° giorno: GRUPPO T/E dal Rifugio Genova al Rifugio Firenze (m. 2046) per la forcella della Ròa (m. 2617)

GRUPPO EEA Via ferrata al Sass da Putia (m. 2875) e ricongiungimento del gruppo al Rifugio Firenze per la Forcella dell’Ega (m. 2642) Cena e pernottamento.

3° giorno: GRUPPO T/E dal Rifugio Firenze al Rifugio Malga Brògles (m. 2045) per il Passo Cerona (m. 2150), discesa a Furnes (m. 1689) sta- zione intermedia della funivia Ortisei-Seceda e risalita al Passo Brògles. Cena e pernottamento al rifugio Brògles.

GRUPPO EEA via ferrata al Sass Rigais (m. 3025). Cena e pernotta- mento al rifugio Firenze.

4° giorno: GRUPPO T/E partenza dal Rifugio Brogles e, lungo il panora- mico sentiero Munkel Weg, ritorno alle auto a Malga Zannes.

GRUPPO EEA partenza dal Rifugio Firenze si sale alla Forcella Pana (m. 2490), si scende lungo il ripido sentiero attrezzato e si prende il sen- tiero Munkel Weg fino a Malga Zannes per ricongiungersi con il gruppo T/E. Partenza per Genova con arrivo in tarda serata.

Posti disponibili 15 per sezione. Prenotazioni con caparra entro il

Nuccia Gagliardo

tel. 3385086017

Benedetto Caviglia

tel. 3487253212

DOMENICA 30 AGOSTO

Pelvo (2861 m.)

Alpi Cozie

1300 m.

EE / F

Gita di un giorno in val Maira. Un bel percorso ad anello con qualche passaggio su tratti impervi nella prima parte.

Si raccomanda la prenotazione telefonica ai capogita.

Cimiero Daniele

tel. 3491480165

Paola Clavarino

tel. 3475737943

37

CAI

ARENZANO

2015

SETTEMBRE

DOMENICA 6 SETTEMBRE Pas de la Cavale (2671 m)

Alpi Marittime – Parco del Mercantour

3 h 30’ (salita)

805 m.

E

Dal Colle della Maddalena, si rimonta il lungo e suggestivo Vallon du Lauzanier.

Si incontrano il Lac du Lauzanier (2284 m.) ed il Lac de Derriére la Croix (2428 m.) e si raggiunge il Pas de la Cavale posto sullo spartiacque Tinéè- Ubayette.

Gino Agnese

tel. 3398605731

SABATO 12 – DOMENICA 13 SETTEMBRE

Mare e Monti Arenzano

Anche quest’anno la nostra sezione darà il proprio supporto alla celeberrima manifestazione internazionale che si svolge sui monti di Arenzano ed ora estesa anche ai comuni limitrofi.

Per informazioni rivolgersi in sede.

Covre Rino

Centro Ingrosso e Vendita

 

MOTO E CICLI

 

ARTICOLI SPORTIVI

 

Via Terralba, 68 - ARENZANO

aprilia

tel. 010 9134076 - fax 010 9134084

 

38

CAI

ARENZANO

2015

SABATO 19 – DOMENICA 27 SETTEMBRE Trekking della Sardegna Nord-Occidentale

Vedi scheda

Vedi scheda

Vedi scheda

Alla scoperta di una Sardegna ancora poco conosciuta e quindi più vera, accolti dall’ospitalità della gente locale. Trekking su percorsi ricchi dei colori della macchia mediterranea, tra l’azzurro del mare e del cielo, il bianco delle rocce; scorci su calette nascoste, falesie a picco sul mare e boschi incantati, in compagnia di asini bianchi, mufloni e pecore.

Programma. 1° giorno.

Arrivo a Porto Torres. Incontro con la guida Naturaliter e trasferimento a Bosa (Oristano). Visita della città e del castello. Cena e pernottamento.

2° giorno.

Transfert a Tresnuraghes (OR). Escursione di 4 ore tra calette, macchia mediterranea e rocce a strapiombo sul mare. A fine escursione trasferi- mento a Bosa e sosta per bagno. Cena e pernottamento.

3° giorno.

Transfert a Badde Urbana (962 m.) ed escursione ad anello nel massic- cio del Monti Ferru: scorci panoramici stupendi e possibile avvistamento di mufloni. Tempo: 5 ore.

In seguito, visita all’area archeologica di Tamuli, tra nuraghi e tombe dei Giganti.

Proseguimento per Bolotana, per sistemazione in Hotel.

4° giorno.

Escursione nel territorio di Bolotana e Bortigali. Si arriva ai 1200 m. della punta Palai, da dove si vede il Nuorese, il Sassarese, l’Oristanese e buona parte del Gennargentu. Tempo: 4 ore.

Poi, pic-nic a base di prodotti tipici, bagno in mare e trasferimento ad Alghero per cena e pernottamento.

5° giorno.

Transfert a Stintino ed imbarco per isola dell’Asinara (navigazione 20’). Escursione attraverso il Parco nazionale dell’Asinara con guida autoriz- zata fino alla cima del Castellaccio. Paesaggio spettacolare, habitat di asini bianchi e mufloni.

Bagno in mare, ritorno a Stintino e rientro ad Alghero. Cena e pernotta- mento.

40

CAI

ARENZANO

2015

6° giorno.

Trasferimento con bagagli al villaggio minerario dell’Argentiera. Escursio- ne a piedi a Punta Lu Caparoni: 7 ore. Durante il percorso si potrà ammi- rare, tra le altre bellezze, l’unico lago della Sardegna, il lago di Baratz.

Tempo libero prima della cena. Pernottamento ad Alghero.

7° giorno.

Transfert alla Riserva Prigionette, chiamata anche l’Arca di Noè. Escur- sione a piedi di 4 ore del parco Regionale, tra falesie e panorami mozza- fiato.

Sosta per bagno nelle splendide acque della baia di Porto Conte, e rien- tro ad Alghero per cena e pernottamento.

8° giorno.

Partenza per Porto Torres. Rientro.

Mezzo di trasporto: traghetto per Porto Torres.

Le prenotazioni saranno aperte, con caparra di viaggio, in gennaio o feb- braio 2015, previo avviso in bacheca.

Quota di partecipazione: 700 euro.

Numero minimo partecipanti: 16; massimo 32.

Rosy Volta

tel. 3477232071

Enzo Neglia

tel. 3404894535

41

CAI

ARENZANO

2015

OTTOBRE

SABATO 3 OTTOBRE

Riordino di un sentiero dei nostri monti

Roberto Sitzia

tel. 3403470311

DOMENICA 4 OTTOBRE

Giro dei forti di Genova

6 ore

800 m.

E

Percorso sulla costa tra Val Polcevera e Val Bisagno che tocca molte delle fortificazioni a difesa di Genova, culminando al Forte Diamante. Un’occa- sione per un viaggio sulla caratteristica ferrovia acremagliera di Granaro- lo e sulla funicolare del Righi.

Giandomenico Toso, Sandra Pero

tel. 010-911.3292

DOMENICA 11 OTTOBRE

Insolita Val D’Aveto

Appennino Ligure

5 ore

600 m.

E

Escursione ad anello nei luoghi meno frequentati della zona, immersi nella magica atmosfera autunnale che caratterizza la Val d’Aveto. Dall’abitato di Rocca d’Aveto si attraversano le praterie sotto ai bastioni del Groppo Rosso per raggiungere l’amena Valle Tribolata. Si risale poi il crinale della Rocca Marsa e della Ciapa Liscia fino al prativo M. Roncal- la. Dopo una breve visita alla vicina e panoramica vetta del Groppo Rosso, si tornerà a Rocca d’Aveto attraversando una fitta faggeta.

Andrea Bozzano

tel. 3492338590

Roberto Sitzia

tel. 3403470311

42

CAI

ARENZANO

2015

DOMENICA 18 OTTOBRE

Castagnata al Rif. Padre Rino

Altro ormai tradizionale ritrovo con tutti i soci. Informazioni in sede.

DOMENICA 25 OTTOBRE

I sentieri della resistenza nelle Langhe

Langhe

5 ore

600 m.

E

Il sentiero, partendo da San Donato di Mango, ripercorre idealmente i luo- ghi della fuga del Partigiano Johnny, descritto nell’omonimo romanzo di Beppe Fenoglio.

L’interesse della gita è la scoperta di un paesaggio collinare molto sug- gestivo , passando attraverso i luoghi della lotta partigiana, in queste zone particolarmente sentita.

Al termine dell’escursione, solita MERENDA SINOIRA* in agriturismo già conosciuto, per concludere in bellezza!

Se interessa, visita a cantina.

*merenda sinoira = merenda cenifera: più di una merenda, meno di una cena.

Iscrizioni: da venerdì 17 Luglio , con caparra di viaggio.

Posti disponibili: 50

Volta Rosy

347 7232071 - 010 9111042

43

CAI

ARENZANO

2015

NOVEMBRE

DOMENICA 8 NOVEMBRE S. Pietro ai Monti

2 ore e mezza (salita)

700 m.

E

L’abbazia di San Pietro ai Monti, fondata attorno all’800 e donata da Carlo Magno ai Benedettini domina la piana di Loano e offre quindi un bel pano- rama.

Vincenzo Bevilacqua

tel. 3338946776

DOMENICA 15 NOVEMBRE

Pranzo sociale

Località e ristorante saranno stabiliti in tempo utile.

44

CAI

ARENZANO

2015

DOMENICA 22 NOVEMBRE “Camminare in città” e

“Nervi - Bogliasco” per creuse

4 ore

T / E

Mattino: In città ogni singolo angolo può regalarci storie recenti e non ma sempre interessanti.La gita cerca di analizzare tali elementi culturali: un anello per creuze e viottoli secondari nel levante genovese tra Quarto e Quinto.

Pomeriggio: da Nervi a Bogliasco per antichi acciottolati e stradine poco frequentate.

Ci accompagnerà in questo interessante viaggio l’amico Maurizio Lo Conti coordinatore del gruppo escursionistico Cral Galliera.

Benedetto Caviglia

tel. 3487253212

45

 

 

 

CAI ARENZANO

2015

 

 

 

 

 

 

 

 

DICEMBRE

 

 

 

DOMENICA 13 DICEMBRE

 

Prima neve

 

 

 

5 ore

Uscita con le ciaspole, località da definire in base all’innevamento.

600 m.

Benedetto Caviglia

 

tel. 0109111387 - 3487253212

Roberto Sitzia

 

tel. 3403470311

 

 

E

VENERDÌ 18 DICEMBRE

Serata di auguri

Consegna delle “Aquile” ai soci anziani, proiezioni e festeggiamenti.

46

CAI

ARENZANO

2015

AVVERTENZE

SEGNALI PER ELICOTTERI

Serve aiuto Non serve aiuto

SEGNALI INTERNAZIONALI DI SOCCORSO ALPINO

Per la chiamata: lanciare per SEI volte in un minuto un segnale acusti- co od ottico. Ripetere la stessa cosa dopo un minuto.

Per la risposta: lanciare per TRE volte in un minuto un segnale acusti- co od ottico. Ripetere la stessa cosa dopo un minuto.

Consigliamo per questo di avere sempre con sé almeno una torcia elet- trica o un fischietto.

In caso di necessità si possono selezionare i seguenti numeri:

118 (Corpo Nazionale del Soccorso Alpino)

0033 / 0492 / 222222 (Soccorso Alpino Francese con base a Briançon) telefonando dal territorio francese omettere 0033

47

CAI

ARENZANO

2015

ASSICURAZIONI

A seguito della nuova normativa in vigore dal 2009, l’assicu- razione obbligatoria compresa nella quota sociale (paga- mento bollino annuale) prevede la copertura per il Soccorso Alpino sia in Italia che all’estero e la copertura di eventuali infortuni individuali. Ciò vale anche per coloro che parteci- pano al riordino di sentieri e ad altri lavori sociali. In caso una persona non tesserata desideri partecipare eccezional- mente ad una gita, deve comunicare in sede i propri dati almeno 7 giorni prima della gita stessa onde permettere la tempestiva attivazione di un’assicurazione a proprio nome, e contestualmente versare la relativa quota assicurativa. In caso contrario la persona non potrà partecipare alla gita.

48

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
 

Informativa sui cookies